Le politiche attive del lavoro oltre il Jobs Act

garanzia giovani

Le attuali condizioni economiche-lavorative che caratterizzano il nostro Paese hanno spinto la classe politica a muoversi verso l’attuazione di politiche attive, a livello sia nazionale che locale, volte a promuovere l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Queste iniziative sono pensate a partire dal rilevamento dei fabbisogni specifici a livello locale. Nello specifico, gli strumenti per realizzare questi obiettivi sono: formazione, riqualificazione, orientamento e tirocini.

Per aumentare le possibilità di successo di queste iniziative sono state coinvolte a partecipare anche aziende private e non solo i centri per l’impiego. Pertanto servizi come reclutamento, collocazione e ricollocazione di persone in cerca di lavoro non sarà più prerogativa dei centri per l’impiego, ma anche di altri enti privati accreditati a tale funzione dai sistemi regionali.

In questa realtà si inserisce anche Sida Group, ente accreditato dalla Regione Marche. Oltre a poter erogare i servizi di reclutamento, placement, ricollocamento professionale, orientamento e tirocini, Sida Group ha stipulato una convenzione tra la Regione e le Reti private che offrono servizi di Garanzia Giovani nelle Marche. Grazie a questa manovra i beneficiari sono due: i privati cittadini in cerca di lavoro e le aziende.

Gli individui possono usufruire di:

  • Percorsi di orientamento lavorativo: ci si può avvalere del supporto di esperti per gestire al meglio momenti di transizione nel lavoro e per scegliere come investire le proprie capacità professionali.
  • Progetti formativi: affiancamento in scelte formative volte ad incrementare determinate competenze professionali
  • Formazione: sviluppo di conoscenze e abilità inerenti al proprio percorso formativo
  • Tirocini formativi: periodo di formazione sul campo, al fine di acquisire nuove competenze pratiche da poter sfruttare nel mercato del lavoro.

Le aziende possono disporre dei seguenti servizi in modo agevolato:

  • Reclutamento/Selezione del personale: insieme delle attività volte alla ricerca delle figure professionali più adatte a rivestire determinati ruoli
  • Placement: incontro tra domanda e offerta di lavoro
  • Outplacement: cioè, ricollocazione professionale. Consiste nel riorganizzare le competenze professionali e offrire supporto nella ricerca di un nuovo lavoro
  • Analisi del fabbisogno formativo: ideare strategie di formazione in vista di uno sviluppo delle risorse umane e di nuovi processi organizzativi
  • Progettazione ed erogazione di progetti formativi: fornire percorsi formativi ad hoc pensati per ogni specifica realtà aziendale.

La combinazione di questi elementi genera grandi opportunità, soprattutto nel caso di Sida Group che si impegna nel facilitare l’incontro tra soggetti in cerca di lavoro e realtà lavorative. A questo fine ha ideato una piattaforma denominata “Garanzia Giovani” che raccoglie più di 6000 aziende affiliate: una vera e propria occasione di matching tra domanda e offerta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...