Nuovi investimenti sulla formazione turistica per disoccupati, inoccupati e non solo nelle Marche.

formazione turistica

Il problema della disoccupazione giovanile è una piaga dei nostri tempi, ma non per questo bisogna rassegnarsi. Per questo mi sento orgoglioso di aver preso parte alla realizzazione di sei percorsi formativi in ambito turistico rivolti a giovani disoccupati, inoccupati e lavoratori del settore.

I corsi, appena conclusi, sono stati aperti ai residenti della Regione Marche e si sono tenuti in tutte le province. Due corsi erano incentrati sulla Comunicazione ed Immagine Turistica erano rivolti a esclusivamente a disoccupati e inoccupati, mentre altri 4 erano, dedicati all’aggiornamento di chi opera già nel settore, puntavano sulle nuove Tecnologie di Ricezione.

L’obiettivo del progetto è stato duplice: fornire competenze qualificate ai disoccupati che potessero sfruttare in ambito lavorativo da un lato, ma anche riqualificare l’offerta nel territorio grazie all’aggiornamento di chi è già occupato nel settore turistico-culturale. Per agevolare l’inserimento dei giovani appena formati nel mondo del lavoro è stato indetto un bando dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura della Regione Marche, indirizzato a tutte le aziende del territorio affinché ricevessero degli incentivi per l’assunzione dei ragazzi appena formati. Grazie a questo bando da un milione di euro, la maggior parte degli allievi ha ottenuto un contratto a tempo determinato o indeterminato e anche chi ha scelto la strada del libero professionista ha ottenuto degli incentivi.

Abbiamo inoltre voluto fortemente docenti di alto livello come Francesco Tapinassi, attuale direttore del Turismo al MIBACT, e Bruno Bertero: 378 ore di lezione in aula supportate da 260 ore di stage nelle principali aziende della regione (tour operator e aziende dedite al marketing turistico). L’offerta formativa è stata arricchita anche da un tour di tre giorni nelle Marche, dando modo a 40 discenti di prendere confidenza anche con i luoghi meno conosciuti

Il lodevole progetto è stata realizzato grazie al finanziamento dell’Assessorato al Turismo e alla Cultura della Regione Marche e alla collaborazione di GGF Group srl, SIDA Group srl, FORMACONF – Consorzio per la formazione e il lavoro, IAL Marche e CAT CONFCOMMERCIO.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...