Su cosa dovrebbero concentrarsi i manager HR nel 2015?

risorse umane giulio guidi

Le esigenze quotidiane dei manager HR rischiano di far perdere la messa a fuoco sulla passione per il lavoro e lo spirito di squadra necessari a responsabilizzare dipendenti e direttori di azienda. Spesso infatti si tende ostacolare l’organizzazione cooperativa con l’illusione che questa infici sulla produttività e competitività aziendali.

La domanda che un consulente direzionale spesso si pone è: i manager HR si stanno muovendo abbastanza velocemente per cogliere le opportunità in tendenze emergenti dal mercato? Gran parte della letteratura risolve la questione definendo il futuro delle risorse umane legato a competenze, analisi demografica della forza lavoro e tecniche di misurazione e recruiting professionali .

In questo articolo definirò un punto di partenza diverso, partendo da tendenze emergenti ed esaminando il loro effetto sulla funzione HR, ora e in futuro, così come il ruolo che le risorse umane dovrebbero ricoprire rispetto a queste tendenze.

Ciò che spesso riscontro dalle mie consulenze è spesso i leader HR ritengono che il loro ruolo attuale sia di gran lunga inferiore rispetto a quello ideale, ovvero di ampia leadership. Esaminando le tendenze alla internazionalizzazione, la diversità generazionale, la sostenibilità, e il livello di cultura personale, abbiamo constatato come gli HR più virtuosi e soddisfatti del loro lavoro elaborano strategie che garantiscono il livello ottimale di personalizzazione del rapporto di lavoro. Inoltre, poiché la personalizzazione spesso significa che diversi gruppi di dipendenti ricevano trattamenti diversi in base alle loro esigenze o alla loro produttività, i manager HR migliori sviluppano soft skill in grado di spiegare queste differenze ai dipendenti in maniera indolore.

Il mio lavoro suggerisce che, sebbene molti leader capiscono la necessità di personalizzazione e differenziazione in linea di principio, essi attuano una resistenza perché semplicemente non si sentono sicuri delle spiegazioni che potrebbero fornire ai dipendenti. Spesso infatti è molto più facile dire: “Facciamo la stessa cosa per tutti, trattiamo tutti nella stessa maniera”. Il concetto di equità è talvolta confusa con trattare tutti allo stesso.modo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...