E-Leadership: come l’innovazione tecnologica può aumentare i profitti di un’azienda

Leadership e innovazione

Per migliorare la propria produttività e consolidare la propria leadership le aziende non possono esimersi dall’affidarsi alle tecnologie che l’ICT offre per gestire i propri processi aziendali, per innovarsi e per fornire prodotti e servizi. Di fatto il business sta diventato digitale, perché è il consumatore che si è fatto digitale.
Il consumatore è profondamente cambiato da 20 anni fa: è attento, informato e interagisce con l’azienda: nel caso vivesse una consumer experience negativa può diffondere una cattiva reputazione dell’azienda, ma se apprezza i nostri prodotti o servizi può essere un valido supporto per la brand awarness.
È il settore del marketing che più si sta evolvendo verso una dimensione digitale e necessita di essere guidato da un leader ICT, ma anche tutti gli altri settori aziendali dovranno essere guidati da un leader con buona conoscenza dell’ICT. Un importante studio realizzato dall’Agenzia per l’Italia Digitale ha posto in evidenza la futura necessità dell’E-Leader. Ovvero di una figura che comprende il valore dell’innovazione digitale ed è in grado di guidare il team al cambiamento. È una figura preziosa e complessa che conosce bene i processi di business, amministrazione, il valore dei dati e dal knowledge sharing. Per avviare con successo la trasformazione verso la digitalizzazione occorre conoscere, interpretare e diffondere la gestione dei dispositivi mobile, il Cloud Computing, Open Data e Big Data, Social Media, E-Commerce, Security e Cyber Security.
Infatti non solo il marketing, ma ogni area funzionale dell’azienda può trarre vantaggio dalle piattaforme social adattandole agli obiettivi specifici legati alla propria attività:
• L’R&D può migliorare l’efficacia e l’efficienza dello sviluppo dei suoi prodotti, aprendo delle community in cui possono intervenire tutti coloro che hanno competenza o esperienza del tema, compresi i consumatori.
• Le Operations possono monitorare le opinioni dei consumatori e distributori sui Social Network e plasmarsi sulle loro esigenze in tempi rapidi.
• Il Marketing e le Vendite possono usare i social per raccogliere opinioni dei clienti sul brand, prodotti e concorrenti.
• Il Costumer Service può usare i social per raccogliere critiche e problematiche e risolvere velocemente il problema.
• Le risorse umane possono semplificare la gestione del personale e avviare processi di recruting e valutazione delle performance.
L’economia digitale è il nuovo paradigma al quale non si può sfuggire, perché il mercato parla di noi e noi non possiamo non intervenire al dialogo. Pena? L’invisibilità agli occhi del consumatore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...